Registrazione completata con successo, controlla la tua e-mail per attivare l'account
Crea un'account
Possiedi già un'account?

Velenosi Vini

Il vino è un'arte capace di far sognare.

Velenosi Vini
Velenosi Vini

Tradizione

Dall’aspirazione all’armonia tra gusto e colore nasce, nel 1984, la Cantina Velenosi.
Ercole ed Angela Velenosi, con Paolo Garbini dal 2005, coniugando la tradizione artigianale alle tecnologie moderne, hanno reinterpretato con creatività i processi di vinificazione e dato vita a un’azienda che oggi porta nel mondo intero i profumi e le sfumature del territorio piceno attraverso vini dal carattere unico.

Situati nella cornice delle colline che si allungano verso il mare, i nostri vigneti si imbevono dei sapori più autentici del territorio, per restituirli colorati dai riflessi dei vini.
Il terreno, argilloso e fertile, e le viti, fitte di profumi e di storia, raccontano la tradizione picena attraverso vitigni autoctoni e internazionali. E la natura si versa in un calice.

I vini

Dal vino abbiamo appreso la pazienza, l’attesa dei tempi necessari per ottenere sorsi intensi, dal sapore ineguagliabile. Una cura e una ricerca continua che riecheggiano nei riflessi dei calici.
È per questo motivo che i vini Velenosi sorprendono il palato con i loro sapori ricchi di autenticità e fantasia, portando la tradizione picena nel mondo e guarnendo ogni portata con il gusto che solo il buon vino può dare.

Territorio

Il cuore dell’azienda è situato nella storica città di Ascoli Piceno, che si trova nella regione Marche ad una distanza di circa 20 Km dal mare Adriatico e ad un’ altezza di 150/200 mslm.
I poderi dell’azienda si estendono tra le colline che fanno da contorno alla splendida valle del fiume Tronto, che grazie ai suoi terreni argillosi e fertili, è da sempre stata vocata alla coltivazione della vite.
Oltre alle quattro aziende situate ad Ascoli Piceno, Castorano, Monsampolo del Tronto e Castel di Lama, vi è un vigneto nella zona di Ancarano (TE) e nella zona di San Marcello (AN), tra i Castelli di Jesi.

0 %