Cantina Montecappone il vino una vera e propria passione

Montecappone società agrivinicola

Azienda agrivinicola 
Montecappone
Via Colle Olivo, 2
60035 Jesi  (AN)
Tel:+39 0731 205761
Fax:+39 0731 204233
info@montecappone.com
www.montecappone.com
Facebook

  • Vigneti Montecappone nei colli di Jesi
  • Il titolare cantina Montecappone

L’azienda Montecappone nasce sul finire degli anni ‘60 a Jesi.
A partire dal 1997 l’azienda viene rilevata interamente dalla famiglia Bomprezzi - Mirizzi e contestualmente iniziano i lavori di ristrutturazione ed ampliamento della cantina esistente ed il piano di rinnovo vigneti. La famiglia Bomprezzi - Mirizzi ha fatto del vino una vera e propria passione. La vocazione aziendale è quella di valorizzare al meglio i vitigni autoctoni ed in particolare il Verdicchio, il Montepulciano e il Sangiovese. Accurata selezione delle uve sul vigneto, basse rese per ettaro, sperimentazione in vigna ed in cantina, apporto tecnico di professionisti seri e preparati combinati con quella "passione per il vino" che da sempre fa parte della famiglia: questi gli elementi essenziali che contraddistinguono i vini.
Vigneti
si dispongono su 60 ettari di proprietà e circa 10 ettari in affitto. Sono quasi tutti vigneti nuovi così composti: uve a bacca bianca 45 ettari ed uve a bacca rossa 25 ettari circa.  Le vigne sono tutte a spalliera bassa ma con una estesa parete fogliare che garantisce una buona maturazione del grappolo.
Per quanto riguarda i vitigni a bacca bianca troviamo il Verdicchio ed il Sauvignon Blanc. Le principali uve rosse allevate sono il Montepulciano ed il Sangiovese (varietà Sangiovese Grosso), altro vitigno storico che insieme al Montepulciano costituisce la base per la doc del Rosso Piceno.
Le forme di allevamento sono a guyot e cordone speronato.
Tutte le operazioni agronomiche
avvengono manualmente, a cominciare dalla potatura corta che viene effettuata lasciando un limitatissimo numero di gemme, alla palizzatura che viene fatta per ben 3 volte con altrettanti passaggi in vigna (una per ogni coppia di fili), alla sfemminellatura, che avviene nel periodo di maggio-giugno con contestuale eliminazione di eventuali ammassi.
Vendemmia
I tempi diversi di maturazione delle uve obbliga a catturare il momento migliore per coniugare maturazione tecnica e polifenolica con il giusto grado di acidità. La raccolta avviene manualmente e per il trasporto delle selezioni vengono utilizzate piccole cassette.
L’uva viene poi portata velocemente in cantina dove moderni capitolati di sviluppo enologico l’attendono. L'azienda dispone di tutte le più moderne tecnologie che le consentono di operare rispettando il più possibile le uve di partenza.
Cantina
La cantina è su tre livelli in modo da sfruttare la gravità limitando così al minimo l’uso delle pompe per la movimentazione di uve e vini. La cantina gode delle migliori tecnologie che consentono di regolare la fermentazione e la maturazione del vino.
Imbottigliamento
I vini seguono strade diverse: i vini d’annata sono imbottigliati dopo l’estate e le riserve vengono fatte affinare parte in barriques e parte in cemento per 12 mesi circa.
Si imbottigliano e si fanno affinare ulteriormente le bottiglie in speciali locali termocondizionati (16°C e 70% di umidità tutto l’anno) fino alla definitiva commercializzazione. Questo per proporre al pubblico un vino molto ricco ma vellutato nel tannino